T. Waterer: la volatilità dei mercati è destinata a proseguire

Scritto il alle 10:23 da cmcmarkets

Forex Morning Comment a cura di Tim Waterer, Senior FX Dealer di CMC Markets.

L’indiscrezione secondo la quale Francia e Germania avrebbero deciso di aumentare la dotazione del fondo Efsf a duemila miliardi  ha fornito il carburante necessario all’acquisto degli asset che offrono i maggiori rendimenti con progressi evidenti sia da parte dell’Euro che del Dollaro Australiano. L’Aussie tuttavia, potrebbe ancora ritracciare e rimanere compreso per un certo periodo tra 1.0150 e 1.0350, a seconda delle notizie che arriveranno dalla Cina e dall’Europa. Nonostante un apparente ottimismo, il trading della giornata odierna sembra impostato ad una grande cautela, essendo più che consapevoli che potrebbero giungere altre notizie sensibili dal fronte europeo di qualsiasi natura: infatti, la mancanza di un’unica voce si è rivelata finora la causa principale dell’estrema volatilità degli indici azionari. Non essendosi modificata finora sostanzialmente alcuna delle condizioni di incertezza legate alla risoluzione dei debiti sovrani, ci aspettiamo sedute altalenanti ancora per un certo periodo di tempo.

 

FOREX MORNING COMMENTS
London – 19th October 2011
(Comments below have been provided by CMC Markets Senior FX Dealer Tim Waterer)

The Chinese GDP reading sent a shiver through Asian markets on Tuesday, however European debt remains the headline act as evidenced by the wild swings on US equity markets the past two nights.

Firstly, we had the German official dousing down expectations of what the G20 will likely deliver which then sent risk assets packing. This move wiped 2c from the AUDUSD exchange rate. Then last night’s report that the EU rescue fund will grow in size had US equity markets excited, to the tune of a greater than 200 point rise from the Dow at one stage and the AUD happily went along for the ride moving back above 1.0320. The Euro also surged a cent on the news with the market remaining headline driven.

The spike in enthusiasm did not show longevity though. The AUD is trading back below 1.0250 this morning with the local stock market only clawing back around a third of yesterday’s losses by midday.

There just seems to be enough question marks raised in the last few days in relation to European and Chinese growth to put the AUD in a holding pattern between 1.0150 and 1.0350 for the short term. Still, not a bad place for the AUD to be given that 94c was the level traded in early October.

In the case of China, admittedly the GDP result missed the mark but 9.1% is hardly the sort of growth rate you would kick to the curb. The Industrial Production and Retail Sales figures both gave the market reason to cheer but these were largely ignored as all eyes seemed to be on the GDP result.

Understandably, traders appear to be erring on the side of caution today, being all too aware that literally any type of headline could come emerge from a European official in the coming sessions, be it positive or negative.  There is much debate over how the debt crisis has been handled, but what is apparent is that the lack of a single, unified voice from the EU has played a substantial part in the significant upward and downward shifts in financial markets. As such the choppy trading characteristics of markets in the past quarter may stick around for some time yet.

Commento Forex 19102011

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
T. Waterer: la volatilità dei mercati è destinata a proseguire, 9.0 out of 10 based on 2 ratings
Tags: , , ,   |
7 commenti Commenta

Articoli Recenti dal Network
La volatilità non è più quella del 2017. Il mercato sta evidentemente cambiando pelle ma non per questo è diventato incomprensibile. Anzi, in qu
Stoxx Giornaliero Buongiorno, Stoxx che dà vita ad una nuova struttura ciclica di indice di grado mensile dal minimo di lunedì 26 marzo alla
DJI Giornaliero Buongiorno e ben ritrovati con il nostro appuntamento mensile sul Dow Jones. Diverse le novità cicliche che marzo ha portat
Il tantra dei gestori, negli ultimi mesi, è stato senza dubbio questo: diminuire la duration dei portafogli. C’è della logica, ci mancherebbe
Il Ftse Mib apre in lieve correzione dopo l'impulso rialzista di ieri ma resta sopra i supporti più importanti, a cominciare dalla ex resistenza in z
La cornucopia delle pensioni è approntata ma non si decide a elargire i suoi frutti. E’ un gran parlare di modifiche, riforme, soppressione di ques
Ma davvero c'era qualche ingenuo che credeva che le trattative tra gli Stati Uniti e la Cina per evitare una vera e propria guerra commerciale era
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup