La Cina mette un limite al deficit e preoccupa i mercati azionari

Scritto il alle 09:02 da cmcmarkets

Le notizie in arrivo dall’Asia hanno dato un’intonazione negativa iniziale a una settimana che ha in agenda appuntamento potenzialmente significativi. In Giappone le vendite al dettaglio, sebbene in crescita dell’1,6% rispetto all’anno precedente, hanno registrato un calo dello 0,2% su base congiunturale. Ciò evidenzia le difficoltà di ravvivare una classe di consumatori conservatrice e in fase di invecchiamento utilizzando gli stimoli monetari e fiscali.

La Cina d’altro canto ha annunciato oggi l’intenzione di porre un cap al deficit al 3% del Pil. Il governo condurrà anche un fiscal audit sul debito nei prossimi anni. Questi annunci sono stati visti come conferme che il controllo dell’indebitamento sarà un significativo limite per la crescita economica cinese. Qualsiasi futura limitazione sui prestiti renderà più pesante la fase di indebolimento del settore aziendale. I profitti industriali sono cresciuti del 6,3% a giugno rispetto a dodici mesi prima rispetto al +15,5% registrato a maggio.

Il dollaro ha mantenuto un tono negativo nel corso della sessione finanziaria asiatica, in particolar modo contro lo yen. Questo riflette l’aumento dell’attesa che l’vvio del tapering da parte della Federal Reserve possa arrivare più tardi ed essere più piccolo di quanto prima pronosticato. Mentre in generale la previsione degli analisti è per un avvio del tapering a settembre, i mercati valutari nelle ultime tre settimana hanno indicato un avvio più in là nel tempo.

Nel corso dell’ottava sono attesi: il Pil relativo al secondo trimestre, l’indice Pmi di agosto, i non-farm payrolls di luglio, il dato con il maggiore potenziale di influenzare la visione del mercato sul tapering più della stessa riunione Fed in calendario giovedì.

Ric Spooner, senior analyst CMC Markets

Il Forex è il mercato più trattato e  il più liquido al mondo. Facendo trading con i CFD sul Forex  i trader possono negoziare qualsiasi volume con spread e margini altamente competitivi. Inoltre, il mercato Forex è meno esposto al rischio di slippage.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: -1 (from 1 vote)
Nessun commento Commenta

Articoli Recenti dal Network
Stoxx Giornaliero Buonasera, situazione ciclica invariata per lo Stoxx. Ho lasciato ancora segnate sul grafico le ipotesi possibili che rigu
DJI Giornaliero Buongiorno e ben ritrovati con il nostro appuntamento mensile sul Dow Jones. Diverse le novità cicliche che marzo ha portat
Mercati colpiti duramente dallo scandalo della privacy sui social network. Ma non dimentichiamo il neo protezionismo e la guerra diplomatica contro
Oggi vorrei parlare di numeri e criptovalute, sia per fare una breve riflessione su quello che sta succedendo in queste ultime settimane, sia per
Il Fondo Monetario Internazionale bacchetta l’Italia perché la spesa pensionistica è troppo alta a scapito di quella assistenziale che viceversa
Sempre più spesso nelle strade italiane si vedono circolare auto con targhe straniere (Romania, Bulgaria e Svizzera sono le più diffuse). Turismo in
Nella nuova sezione del blog ABBONAMENTO VIEW GIORNALIERA EURO DOLLARO, descrivo in dettaglio le caratteristiche di questo nuovo servizi
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono sempli