Archivi del mese: agosto 2013

Scritto il alle 15:03 da cmcmarkets

La decisione di Regno Unito e Francia di attendere i risultati dell’indagine Onu sul presunto utilizzo di armi chimiche in Siria prima di decidere su un intervento militare ha favorito una chiusura in leggero rialzo per i mercati nella seduta … Continua a leggere

Scritto il alle 08:51 da cmcmarkets

Dopo aver navigato in deciso rialzo per gran parte della seduta di ieri, il nervosismo per la situazione in Siria è tornato a pesare costringendo Wall Street a chiudere la seduta con solo un debole rialzo, nonostante il dato migliore … Continua a leggere

Scritto il alle 08:51 da cmcmarkets

Negli ultimi giorni abbiamo sentito tante voci disquisire sui rischi per il rally estivo del mercato azionario, rischi dovuti a una combinazione di fattori: l’incremento delle quotazioni del petrolio causato dai disordini in Siria, la crescita di rendimento dei Treasury … Continua a leggere

Scritto il alle 16:28 da cmcmarkets

I prezzi del petrolio continuano a crescere a causa dello scenario di forte incertezza in Medio oriente. Con l’intervento militare occidentale in Siria che appare sempre più probabile dopo la risoluzione presentata all’Onu dal Regno Unito, i timori che un … Continua a leggere

Scritto il alle 08:53 da cmcmarkets

E’ un bel po’ di tempo che sentiamo parlare di spread, il differenziale tra i tassi di interesse richiesti dal mercato per acquistare titoli di Stato di diversi Paesi. I più importanti, per l’Italia, sono quello con la Germania e … Continua a leggere

Scritto il alle 10:56 da cmcmarkets

I risultati del sondaggio Ifo in Germania, migliori delle attese, non sono stati sufficienti a risollevare il morale degli indici europei, preoccupati dall’evoluzione della situazione politica in Italia e dall’escalation di violenza in Siria. In verità i traders non necessitano … Continua a leggere

Scritto il alle 08:54 da cmcmarkets

Euro/dollaro L’Euro continua a trovare una barriera a ulteriori rialzi a 1,34 ma del resto ha trovato un supporto appena sopra quota 1,33. Perché un movimento verso l’area degli 1,3710 venga rimandato è pertanto necessario che si verifichi un arretramento … Continua a leggere

Scritto il alle 08:34 da cmcmarkets

Apertura incerta per i mercati europei stamane per le tensioni crescenti sulla Siria e l’incertezza politica in Italia. Due elementi che da alcune sedute fanno parte dei temi stabili di mercato. A questi si è aggiunto ieri un dato sorprendentemente … Continua a leggere

Scritto il alle 09:25 da cmcmarkets

Sui mercati valutari la prima seduta della nuova settimana mostra una volatilità contenuta per il cambio euro/dollaro con un range di variazione che rimane completamente all’interno della candela di venerdì’ scorso. A livello tecnico si è creato una sorta di … Continua a leggere

Scritto il alle 10:18 da cmcmarkets

Sono caute le Borse in avvio di seduta, ma forse è giusto così. La giornata di ieri ha restituito il ritorno ai guadagni dopo tre giornate di inizio settimana in rosso. All’incertezza proveniente dagli Stati Uniti circa la politica monetaria … Continua a leggere

Articoli Recenti dal Network
FTSE Mib: l'indice apre al ribasso rompendo in gap down il supporto statico dei 22.200 punti e la trend line rialzista di breve periodo descritta dai
Ieri Mario Draghi nella conferenza stampa di fine anno, ha detto che la BCE non ha discusso dell'eventualità di slegare il QE dall'andamento del
A tutt’oggi non è ancora sufficientemente definito cosa indichi l’espressione “investire in economia reale”, perché tutti gli investimenti a
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2017 Setup Mensile:
La sfida low cost nei cieli si sposta sempre di più sulle rotte intercontinentali e Norwegian Airlines lancia 4 nuove rotte transatlantiche tra c
I mercati sono in bolla. Vero ma come sempre accade, non certificabile. Sono sempre pronte delle giustificazioni che vanno a supportare tesi rialz
FTSE Mib: indice oggi alle prese con il pull back verso 22.500 punti, dopo la seduta debole di ieri negativa per il listino. I corsi infatti dopo aver
A parte i soldi che si ricevono e la vita da nababbi in giro per il mondo a parlare del nulla, il ruolo del banchiere centrale deve essere davvero