Analisi tecnica euro/dollaro, poca volatilità in mattinata

Scritto il alle 09:25 da cmcmarkets

Sui mercati valutari la prima seduta della nuova settimana mostra una volatilità contenuta per il cambio euro/dollaro con un range di variazione che rimane completamente all’interno della candela di venerdì’ scorso. A livello tecnico si è creato una sorta di triangolo la cui rottura potrebbe determinare un importante incremento di volatilità. Nel pomeriggio il dato americano sugli ordini di beni durevoli relativo al mese di luglio potrebbe avvere conseguenze sull’andamento della seduta. Al rialzo i livelli più importanti da monitorare sono 1,3420 e 1,3450 mentre al ribasso in zona 1,32 si assiste al transito delle principali medie mobili.

Le buone notizie provenienti dall’Europa, con il dato positivo sulla fiducia dei consumatori dell’area euro non hanno trovato riscontro nei dati Usa, di tenore opposto. Le vendite di case nuove Oltreoceano sono diminuite a luglio del 13,4 per cento rispetto al mese precedente. I mercati azionari hanno tuttavia dato luogo a una lieve salita generalizzata, anche in America dove si attendono con trepidazione dati al di sotto delle attese, gli unici in grado di allungare la vita del quantitative easing la cui riduzione, stante a quanto affermato a fine giugno, dovrebbe essere avviata nel brevissimo termine.

Il condizionale è d’obbligo visto che la situazione economica attuale, presa in considerazione dai vertici della Federal Reserve, con l’inflazione sotto controllo e il rischio che alla riduzione della liquidità segua la salita dei Treasury bond e il costo dei mutui sulla casa, potrebbe far scattare l’exit strategy forse solo nel 2015. In ogni caso una riduzione nell’acquisto di asset di 5 o 10 miliardi di dollari non dovrebbe cambiare le prospettive.

Mauro Masoni

Premium client manager Italy, CMC Market

 

Il Forex è il mercato più trattato e il più liquido al mondo. Facendo trading con i CFD sul Forex i trader possono negoziare qualsiasi volume con spread e margini altamente competitivi. Inoltre, il mercato Forex è meno esposto al rischio di slippage.

 

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli Recenti dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup
La volatilità non è più quella del 2017. Il mercato sta evidentemente cambiando pelle ma non per questo è diventato incomprensibile. Anzi, in qu
Stoxx Giornaliero Buongiorno, Stoxx che dà vita ad una nuova struttura ciclica di indice di grado mensile dal minimo di lunedì 26 marzo alla
DJI Giornaliero Buongiorno e ben ritrovati con il nostro appuntamento mensile sul Dow Jones. Diverse le novità cicliche che marzo ha portat
Il tantra dei gestori, negli ultimi mesi, è stato senza dubbio questo: diminuire la duration dei portafogli. C’è della logica, ci mancherebbe
Il Ftse Mib apre in lieve correzione dopo l'impulso rialzista di ieri ma resta sopra i supporti più importanti, a cominciare dalla ex resistenza in z
La cornucopia delle pensioni è approntata ma non si decide a elargire i suoi frutti. E’ un gran parlare di modifiche, riforme, soppressione di ques
Ma davvero c'era qualche ingenuo che credeva che le trattative tra gli Stati Uniti e la Cina per evitare una vera e propria guerra commerciale era