Mercati azionari: in attesa di un accordo negli Stati Uniti oggi inizia la stagione delle trimestrali

Scritto il alle 09:54 da cmcmarkets

Dopo aver archiviato una seduta al ribasso a Wall Street, l’avvio mattutino in Europa ha avuto lo stesso tono, fatta eccezione per Piazza Affari, l’unica Borsa che riesce a galleggiare a cavallo della linea di parità. Tutto sommato gli indici del Vecchio Continente si stanno comportando piuttosto bene considerando dati macro in miglioramento ma che non impressionano. Oggi sono attesi in uscita  i dati sulla produzione industriale tedesca di ottobre. Il consensus attende un recupero dopo il capitombolo di luglio ma la crescita dovrebbe attestarsi su un tenue 1%.  Pur tuttavia, nonostante i timori crescenti circa la situazione politica negli Stati Uniti permane la convinzione che alla fine un accordo verrà trovato, anche a costo di mettere a rischio (come sta effettivamente accadendo) la reputazione internazionale degli Stati Uniti con Cina e Giappone che esprimono già le rispettive preoccupazioni circa l’attuale stallo politico e il valore dei loro investimenti.

Certo è che, data la rigidità espressa da entrambe le parti, resta aperta la possibilità che l’accordo possa essere trovato solo dopo la scadenza del 17 ottobre, un evento in grado di aumentare ulteriormente l’incertezza del mercato nonché di mettere a rischio la tripla A che gli Usa ormai conservano solo con Moody’s e Fitch.

Oltre al baccano di sottofondo rappresentato dalle querelle politica, sullo sfondo riparte la stagione della pubblicazione dei risultati trimestrali da parte delle aziende quotate e, come sempre, si partirà dal  produttore di alluminio Alcoa considerato per più ragioni un vero e proprio indicatore di direzione. Sicuramente la stagione non inizia sotto i migliori auspici, considerando che, diversamente dalle precedenti, le aspettative sono per un rallentamento degli utili. Qualora i timori si rivelino fondati, il focus degli investitori tornerà immediatamente sulle minute dell’ultima riunione della Federal Reserve e, per quanto siano ormai state superate dagli eventi, il tapering appare spostato sempre più in là e assolutamente non prima di dicembre.

Michel Hewson, Senior market analyst CMC Markets UK

Il Forex è il mercato più trattato e  il più liquido al mondo. Facendo trading con i CFD sul Forex  i trader possono negoziare qualsiasi volume con spread e margini altamente competitivi. Inoltre, il mercato Forex è meno esposto al rischio di slippage.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli Recenti dal Network
Stoxx Giornaliero Buonasera, situazione ciclica invariata per lo Stoxx. Ho lasciato ancora segnate sul grafico le ipotesi possibili che rigu
DJI Giornaliero Buongiorno e ben ritrovati con il nostro appuntamento mensile sul Dow Jones. Diverse le novità cicliche che marzo ha portat
Mercati colpiti duramente dallo scandalo della privacy sui social network. Ma non dimentichiamo il neo protezionismo e la guerra diplomatica contro
Oggi vorrei parlare di numeri e criptovalute, sia per fare una breve riflessione su quello che sta succedendo in queste ultime settimane, sia per
Il Fondo Monetario Internazionale bacchetta l’Italia perché la spesa pensionistica è troppo alta a scapito di quella assistenziale che viceversa
Sempre più spesso nelle strade italiane si vedono circolare auto con targhe straniere (Romania, Bulgaria e Svizzera sono le più diffuse). Turismo in
Nella nuova sezione del blog ABBONAMENTO VIEW GIORNALIERA EURO DOLLARO, descrivo in dettaglio le caratteristiche di questo nuovo servizi
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono sempli