Usa: accordo debito raggiunto ma la forza degli Usa ne esce ridimensionata

Scritto il alle 08:41 da cmcmarkets

Accordo raggiunto all’ultimo minuto, su un innalzamento temporaneo fino a febbraio del tetto al debito Usa. I mercati reagiscono con un sell on news mentre l’euro mantiene le posizioni di forza contro il dollaro salendo sopra 1,3600.

C’è da essere felici per l’accordo giunto in extremis ieri tra repubblicani e democratici, per tutto quello che sarebbe potuto succedere e, per fortuna, non è successo. La soluzione uscita dal congresso Usa è solo un procrastinare il problema a 90 giorni, cioè agli inizi di febbraio. Un accordo all’italiana, se vogliamo, nella speranza che il tempo possa essere foriero di reciproche concessioni. Ma l’America e la sua forza economica ne escono molto ridimensionate nei confronti dei mercati e del mondo economico. Per la risoluzione della crisi si sono mossi Warren Buffett, la Cina, il Fondo Monetario Internazionale e adesso Fitch monitora la situazione e potrebbe retrocedere il rating americano.

Euro/dollaro

L’andamento del dollaro è stato tormentato nella giornata di ieri: dapprima si è indebolito per poi rinforzarsi nell’imminenza dell’accordo e andare a indebolirsi nuovamente dopo la notizia. Siamo a 1,3560 e un supporto forte è presente in zona 1,3460. La salita ha un ostacolo importante a 1,3710, la cui rottura può portare le quotazioni a 1,40. Le posizioni ribassiste possono trovare forza solo al di sotto di 1,3460.

Mauro Masoni, market analyst CMC Markets

Il Forex è il mercato più trattato e  il più liquido al mondo. Facendo trading con i CFD sul Forex  i trader possono negoziare qualsiasi volume con spread e margini altamente competitivi. Inoltre, il mercato Forex è meno esposto al rischio di slippage.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: , , , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli Recenti dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup
Stoxx Giornaliero Buongiorno, non c’è stata l’inversione attesa sullo Stoxx e quindi massimo del 16 marzo alla quota di 3448 punti che div
Le trimestrali USA dominano la scena, giustamente. Sorprendono in positivo, come anche il PIL USA che vola oltre le attese.  Ma attenzione che biso
Ftse Mib: l'indice italiano  si trova nuovamente al test dell'area di prezzo dei 24.000 punti, livello importante di resistenza. Se l'indice dovesse
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo
Molti fondi pensione europei con un patrimonio di circa un miliardo 200 milioni di euro fanno parte di un gruppo di investitori istituzionali  intenz
Nessuna novità o sorpresa all'orizzonte, ennesimo bilancio in rosso degli ultimi anni, una voragine con la banca intorno, una banca fallita alla
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup