Ftse Mib quasi invariato, deludono i dati sulla disoccupazione

Scritto il alle 14:43 da cmcmarkets

Giornata altalenante sui mercati quella di oggi con Ftse Mib praticamente invariato rispetto alla chiusura di ieri. Erano attesi i dati sulla disoccupazione europea, con un focus particolare al dato italiano, e quelli sull’inflazione dell’area euro. I dati sono stati entrambi sorprendenti, in senso negativo. Il dato sulla disoccupazione europea era atteso al 12%, ma il valore ufficiale parla di un aumento al 12,2%. Per ciò che riguarda il dato italiano, invece, era atteso un aumento dello 0,1% da 12,2% di agosto al 12,3% di settembre, ma i dati sono stati ben peggiori delle attese raggiungendo un triste 12,5% con un non invidiabile valore specifico sulla disoccupazione giovanile che oltrepassa la soglia del 40%. 

Per ciò che riguarda l’inflazione in area euro il declino è stato dall’1,1% allo 0,7%. Tuttavia, nonostante il dato sull’inflazione possa apparire positivo, questo rappresenta un pericoloso avvicinamento alla zona deflazione, che spinge gli analisti ad ipotizzare una ulteriore riduzione dei tassi d’interesse, ormai praticamente prossimi allo 0 in un disperato tentativo di stimolare la crescita.

La reazione del Ftse Mib a questi dati è stata debole. Il listino italiano risulta pressoché invariato e nonostante un iniziale rialzo in avvio di contrattazioni, sta ritracciando intorno ai livelli di apertura di questa mattina, dove aveva già testato un possibile supporto intorno a quota 19.100 punti. La seduta di oggi, pertanto, non sembra essere quella designata per un rimbalzo dopo lo scivolone di ieri, preannunciando anche un possibile finale di settimana  fiacco in vista della coincidenza dell’ultima sessione di mercato di venerdì 1 novembre caratterizzata dalla festività di Ognissanti.

Ftse Mib, grafico daily

Mauro Lelli, Market analyst CMC Markets

Il Forex è il mercato più trattato e il più liquido al mondo. Facendo trading con i CFD sul Forex i trader possono negoziare qualsiasi volume con spread e margini altamente competitivi. Inoltre, il mercato Forex è meno esposto al rischio di slippage.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli Recenti dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup
Malgrado i venti di guerra, i mercati tengono bene le quotazioni, anzi, rimbalzano un po' anche se siamo ancora lontani dalle valutazioni di inizio
Dopo un anno di lavoro ci si può sentire già pronti per nuove sfide, facendo scattare il desiderio di un avanzamento professionale. Ma il dubbio
Ftse Mib: l'indice italiano ieri ha dato un segnale importante chiudendo e superando al rialzo il gap down lasciato aperto il 5 febbraio. Importante u
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono se
Il mercato del lavoro è sempre più affollato da lavoratori  con contratti a termine. I giovani, di cui si compone la maggioranza di questi, far
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo