Forex: euro rimbalzo sul dollaro dopo il brusco calo di settimana scorsa

Scritto il alle 14:51 da cmcmarkets

Dopo una serie di sessioni dalle chiare implicazioni negative, l’euro è oggi in ripresa nei confronti del dollaro. Il cambio è tornato a 1,34 anche se lo scenario permane ribassista e c’è spazio per ulteriori discese fino a 1,32 dopo quanto occorso settimana scorsa. Il taglio dei tassi d’interesse dell’Eurozona operato dalla Bce ha indebolito l’euro che, dai massimi di 1,38 di dieci giorni fa, ha perso quattro figure. Accompagnato anche dalle notizie giunte dagli Stati Uniti dove lo shutdown del Governo appare aver inciso molto poco sull’andamento dell’economia. A ottobre sono stati creati 204.000 nuovi posti di lavoro ben al di sopra dei 125.000 previsti dagli economisti. Ciò alimenta le aspettative che la Fed possa iniziare la riduzione del suo programma di acquisti da 85 miliardi di dollari al mese prima della fine dell’anno.

Euro/dollaro

Siamo a 1,34 e superare 1,3410 potrebbe riportare le quotazioni a 1,3450. Diversamente, al di sotto di 1,33  la discesa potrebbe proseguire fino a 1,3240.

Mauro Masoni, Market analyst CMC Markets

Il Forex è il mercato più trattato e  il più liquido al mondo. Facendo trading con i CFD sul Forex  i trader possono negoziare qualsiasi volume con spread e margini altamente competitivi. Inoltre, il mercato Forex è meno esposto al rischio di slippage.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: , , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli Recenti dal Network
Ftse Mib: l'indice italiano  si trova nuovamente al test dell'area di prezzo dei 24.000 punti, livello importante di resistenza. Se l'indice dovesse
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo
Molti fondi pensione europei con un patrimonio di circa un miliardo 200 milioni di euro fanno parte di un gruppo di investitori istituzionali  intenz
Nessuna novità o sorpresa all'orizzonte, ennesimo bilancio in rosso degli ultimi anni, una voragine con la banca intorno, una banca fallita alla
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup
Goldman Sachs lancia tre nuove emissioni obbligazionarie denominate rispettivamente in Lira Turca (TRY), Pesos Messicani (MXN) e Rand Sudafricani (ZAR
Negli ultimi giorni siamo ci siamo un po’ dimenticati che il buon Donald Trump ha deciso di mettere il bastone tra le ruote a quello che era con
Il Ftse Mib riparte nella sua missione di sfondamento della resistenza in area 24.000 punti iniziando la seduta con un moderato rialzo a ridosso di 23