Borse europee in tenuta tranne Milano dopo i dati sul Pil

Scritto il alle 12:32 da cmcmarkets

Situazione incerta sui mercati europei dopo i dati macroeconomici diffusi oggi. La domanda più ricorrente è se l’economia del Vecchio continente sia realmente in ripresa o se viva di alcuni momenti isolati di euforia (volendo esagerare). Le rilevazioni sul Pil del terzo trimestre sembrano sostenere la seconda ipotesi. La Germania, seppur in linea con le previsioni degli analisti, per questo trimestre ha registrato un incremento dello 0,3% rispetto al precedente quando aveva raggiunto lo 0,7% segnalando pertanto un rallentamento nella propria economia. Tuttavia le sorprese maggiori sono arrivate dalla Francia: dopo la secca bocciatura ricevuta ieri dall’Ocse, oggi è arrivata un’altra notizia negativa per il presidente Hollande che ha dovuto fare i conti con un inaspettato calo dello 0,1% del Pil, ben al di sotto delle previsioni degli analisti che prevedevano un incremento appena dello 0,1% in netto calo rispetto allo 0,5% del trimestre passato. Anche in Italia c’è ben poco da gioire, sebbene i dati abbiano confermato le attese, il Pil taliano ha segnato un poco lusinghiero -0,1%.

Nonostante i dati trimestrali sul Pil, i mercati europei sembrano aver assorbito il rallentamento europeo ed infatti i listini segnano tutti un rialzo (ad eccezione del Ftse Mib). Alla base di questa tenuta probabilmente ci sono ancora le parole del futuro presidente della Federal Reserve Janet Yellen che sembra confermare la linea del suo predecessore Bernanke riguardo all’immissione di liquidità sui mercati. Ai più attenti non sarà sfuggito il concetto di fondo dietro le parole che indicano l’economia americana ancora non a pieno regime e quindi “bisognosa” ancora di stimoli da parte delle autorità.

Mauro Lelli, Market analyst CMC Markets UK

Il Forex è il mercato più trattato e  il più liquido al mondo. Facendo trading con i CFD sul Forex  i trader possono negoziare qualsiasi volume con spread e margini altamente competitivi. Inoltre, il mercato Forex è meno esposto al rischio di slippage.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli Recenti dal Network
Stoxx Giornaliero Buongiorno, non c’è stata l’inversione attesa sullo Stoxx e quindi massimo del 16 marzo alla quota di 3448 punti che div
Le trimestrali USA dominano la scena, giustamente. Sorprendono in positivo, come anche il PIL USA che vola oltre le attese.  Ma attenzione che biso
Ftse Mib: l'indice italiano  si trova nuovamente al test dell'area di prezzo dei 24.000 punti, livello importante di resistenza. Se l'indice dovesse
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo
Molti fondi pensione europei con un patrimonio di circa un miliardo 200 milioni di euro fanno parte di un gruppo di investitori istituzionali  intenz
Nessuna novità o sorpresa all'orizzonte, ennesimo bilancio in rosso degli ultimi anni, una voragine con la banca intorno, una banca fallita alla
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup
Goldman Sachs lancia tre nuove emissioni obbligazionarie denominate rispettivamente in Lira Turca (TRY), Pesos Messicani (MXN) e Rand Sudafricani (ZAR