Forex, euro/dollaro: rimane scenario sfavorevole alla valuta unica ma si attendono notizie sul tapering

Scritto il alle 11:33 da cmcmarkets

Sul mercato Forex l’euro ha rimontato parte delle posizioni perse nella prima metà del mese, riportandosi fino a 1,3500 contro dollaro. Lo scenario rimane sempre sbilanciato a favore di ulteriori arretramenti, con possibile obiettivo a 1,3000. Ago della bilancia è in particolare l’economia americana e la questione tapering, al momento in sospeso. Come sospeso è al momento il ribasso del cambio tra le due valute. Mercoledì la pubblicazione dei verbali dell’ultima riunione del Comitato di politica monetaria della Federal Reserve potrebbe smuovere le acque.

Euro/dollaro

Quota 1,3500 sta al momento agendo come una resistenza di breve termine, con un supporto a 1,3420. Un superamento di 1,3500 comporterebbe il rischio di un’accelerazione verso la media mobile a 50 giorni e in direzione di 1,3620. Lo scenario sta diventando più incerto ma finché si rimane sotto 1,3620 una discesa a 1,3000 rimane possibile e in linea con la candela engulfing ribassista dell’ultima settimana di ottobre.

Euro/dollaro, grafico settimanale

Sterlina/dollaro

La sterlina continua a mostrare forza ma rimane comunque contenuta nell’ampio canale tra 1,5880/90 e 1,6250/60. Una conferma del movimento sopra 1,6110 sarebbe favorevole a un ritorno in direzione della parte alta del canale. Per contro, un ritorno sotto 1,6110 favorirebbe un arretramento su minimi di settimana scorsa a 1,5855. Peraltro una rottura al ribasso di 1,5900, se confermata, potrebbe mettere nel mirino 1,5750 di sterlina/dollaro.

Sterlina/dollaro, grafico daily

Euro/sterlina

L’euro continua a rimanere debole nei confronti della sterlina, anche se all’interno di un canale laterale che si estende dai minimi del mese a 0,8320 fino alla resistenza a 0,8470. Fino a che il cross rimarrà al di sotto della trendline ribassista di lungo termine a 0,8540, discendente dai massimi di agosto a 0,8770, rimane presente il rischio di movimento sotto 0,8320 in direzione di 0,8280, 50% di ritracciamento del movimento rialzista che dai minimi del 2012 porta ai massimi di quest’anno.

Euro/sterlina, grafico daily

Dollaro/yen

Il dollaro ha trovato resistenza nei pressi dei massimi di settembre a 100,60. Oltre questi troverebbe un ulteriore ostacolo a 103,75, ultimo step prima di 105. Se il dollaro scende sotto 99,20, per contro, potremmo vedere una decisa caduta verso 98,50. I supporti rimangono appena più in basso, dove transita la media mobile a 200 giorni a 97,80 e, a 97,20, la trendline che risale dai minimi del 25 febbraio.

Michael Hewson, Senior market analyst CMC Markets UK

Il Forex è il mercato più trattato e  il più liquido al mondo. Facendo trading con i CFD sul Forex  i trader possono negoziare qualsiasi volume con spread e margini altamente competitivi. Inoltre, il mercato Forex è meno esposto al rischio di slippage.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: , , , , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli Recenti dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup
Dopo un lungo periodo di uptrend, il mercato sembra perdere smalto. E' in atto un lento processo che potrebbe avere connotati distributivi nel lungo
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono sempli
Mercati: aprono deboli i mercati europei a seguito del rosso registrato ieri sugli indici americani ancora una volta scossi dalle news sul tema dazi e
Nulla di particolare a Wall Street nel giorno di Pasquetta, un po di panico qui e la, come ai bei tempi della Grande Depressione... A Wall Stre
Il fondo immobiliare Vegagest è il primo prodotto finanziario che una società di gestione sospende nel giorno stesso in cui era previsto il rimbor
Il fondo immobiliare Vegagest è il primo prodotto finanziario che una società di gestione sospende nel giorno stesso in cui era previsto il rimbor
Il fondo immobiliare Vegagest è il primo prodotto finanziario che una società di gestione sospende nel giorno stesso in cui era previsto il rimbor