Forex Contest 2013: è stata l’antimartingala la strategia vincente di Marco Tosoni

Scritto il alle 12:13 da Redazione Finanza.com

Si è tenuta lo scorso 21 febbraio a Milano presso Palazzo delle Stelline la premiazione del Forex Contest 2013 organizzato da ActivTrades. Alla gara di trading hanno preso parte quasi 800 trader, 130 con denaro reale e 650 con denaro virtuale. “Sono numeri che testimoniano il grande interesse dei trader italiani per i mercati valutari e il crescente entusiasmo degli operatori per questa sfida che mette alla prova le capacità di trading sul mercato Forex, il più liquido e dinamico al mondo”, ha avviato la premiazione Carlo Alberto De Casa, Forex Analyst Manager di ActivTrades.

Immagine anteprima YouTube

Interesse ma non solo, anche grandi capacità. Un numero su tutti. Ad aggiudicarsi la Mercedes Classe A messa in palio dal broker inglese è stato Marco Tosoni. Il trader bresciano nelle 10 settimane di gara ha messo a segno una performance del 300,26%, sfruttando appieno i movimenti di mercato che hanno interessato lo yen nei confronti delle principali divise mondiali.

“Invece di puntare aprioristicamente sull’eurodollaro, ho optato per sfruttare le indicazioni di politica monetaria che nei mesi antecedenti erano state fornite dalla Bank of Japan”, ha dichiarato Marco Tosoni in occasione della premiazione.

Al secondo posto, con una performance del 102% si è classificato Giorgio Monteleone, al terzo il fiorentino Riccardo Guidi, con un altisonante +90%. Il secondo gradino del podio ha permesso a Monteleone di aggiudicarsi una vacanza per due persone a Zanzibar, il terzo classificato ha invece vinto un notebook Sony Vaio.

La premiazione del Forex Contest 2013 è stata un’occasione unica per i numerosi partecipanti di poter approfondire e valutare di persona le tecniche di trading utilizzate dai vincitori per aggiudicarsi i premi messi in palio da ActivTrades. Oltre a spiegare l’atteggiamento assunto nel corso della competizione, i trader sono infatti stati protagonisti di alcune sessioni di live trading.

Marco Tosoni è riuscito a raggiungere la performance del 300,26%, valore molto simile a quella del vincitore 2012, il veneto Marco Martinelli, che si aggiudicò una il Forex Contest 2012 con una performance del 303%, grazie a una tecnica di trading denominata antimartingala.

L’antimartingala è una tecnica che nel tempo ha sempre regalato grandi soddisfazioni ai trader. La sua implementazione, come per tutte le tecniche di negoziazione, prevede come primo passo quello di fissare il punto di ingresso e i vari livelli di target e di stop loss dell’operazione. Fin qui niente di diverso da mille altre metodologie di trading. La parte caratterizzante, vera carta vincente della strategia che consente di allungare sensibilmente la vita sul mercato dei trader e di incrementarne notevolmente anche i ritorni, è legata alla size utilizzata per fare trading.

Se inizialmente il trader opererà usando la size abituale, fattore essenziale per non avere una regressione cognitiva legata a una sovraesposizione o a un uso eccessivo della leva, a seconda dei risultati maturati, il trader ridurrà o aumenterà la propria size. Mantenendo tuttavia inalterati i livelli di rischio assunti rispetto all’operatività tradizionale.

A livello pratico, il trader incrementerà la size dei trade man mano che il suo conto crescerà con i profitti incamerati nei trade precedenti e si ridurrà invece in caso di trade perdenti. Grazie a questo elemento il trader trae giovamento da due fattori: al rialzo può di fatto aumentare gradualmente la propria size e operare, grazie ai profitti accumulati, con una maggiore esposizione; al ribasso può permettersi di ridurre gradualmente la propria posizione mitigando così quelle fasi negative nella lettura del mercato che ogni trader deve vivere.

“Ho fatta mia questa tecnica dopo aver letto il libro di Andrea Unger, vincitore di 4 World Cup Championship of Futures Trading”, ha dichiarato spiegando al pubblico la sua metodologia di trading Marco Tosoni, evidenziando come “questa mi ha permesso di salvarmi quando nel corso della competizione mi sono trovato ad affrontare fasi di difficoltà e al tempo stesso mi ha permesso di accelerare sensibilmente sulle mie performance nelle fasi favorevoli”.

Immagine anteprima YouTube

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 2 votes)
Forex Contest 2013: è stata l’antimartingala la strategia vincente di Marco Tosoni, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
Nessun commento Commenta

Articoli Recenti dal Network
Oggi vorrei parlare di numeri e criptovalute, sia per fare una breve riflessione su quello che sta succedendo in queste ultime settimane, sia per
Il Fondo Monetario Internazionale bacchetta l’Italia perché la spesa pensionistica è troppo alta a scapito di quella assistenziale che viceversa
Sempre più spesso nelle strade italiane si vedono circolare auto con targhe straniere (Romania, Bulgaria e Svizzera sono le più diffuse). Turismo in
Nella nuova sezione del blog ABBONAMENTO VIEW GIORNALIERA EURO DOLLARO, descrivo in dettaglio le caratteristiche di questo nuovo servizi
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono sempli
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono sempli
Sembra incredibile ma il mercato si è magicamente svegliato ed ha capito che forse, nel mondo dei social network, c’è un problema di privacy.
Con le dovute cautele in tema di confronti, sembra davvero di essere tornati alla ormai lontana estate del 2013, quando all'improvviso, mentre ban