Nuovi record per i mercati USA, rimbalzo dell’eurodollaro dopo i recenti ribassi

Scritto il alle 18:15 da Redazione Finanza.com

Nuovi record per lo S&P500. Gli indici statunitensi evidenziano un’ultima seduta settimanale in rialzo (Dow Jones IA +0,65%, S&P500 +0,30%). L’ottava è stata caratterizzata da quattro sessioni in crescita su cinque. L’unico stop è stato legato alle parole “hawkish” del nuovo governatore del Federal Reserve System, Janet Yellen, che hanno lasciato credere che la fine del periodo di tassi bassi potrebbe essere prima del previsto (2T 2015 invece che 4T 2015). I positivi dati macroeconomici statunitensi di ieri (sussidi di disoccupazione, leading indicators, indice della FED di Philadelphia) hanno rilanciato i listini verso nuovi record. Attenzione sui mercati per la settimana prossima per la situazione in Crimea.

Ucraina
Forte incertezza tra gli investitori sull’andamento della crisi in Ucraina/Crimea. Al momento abbiamo una guerra di sanzioni tra Stati Uniti, Unione Europea, Ucraina e Russia. Riteniamo che settimana prossima le tensioni possano accentuarsi facendo ritornare i riflettori sulla Crimea. Grande attenzione sul rublo russo.

Forex: eurodollaro leggera reazione dopo lo scivolone dei giorni scorsi
A inizio ottava il cross eurodollaro era inserito in un sentiero rialzista evidente e chiaro che non sembrava evidenziare alcuna indicazione di debolezza. La corsa dell’euro non trovava ostacoli grazie all’immobilismo della BCE. La Yellen con le sue dichiarazioni “hawkish” nella conferenza stampa successiva alle decisioni di politica monetaria ha un po’ modificato lo scenario, rafforzando il dollaro e facendo così scendere l’eurodollaro di due figure circa da 1,3950 a 1,3750.

Movimento ribassista importante ma, secondo noi, non ancora particolarmente significativo. Riteniamo, infatti, che, nonostante l’aiuto della Yellen, per avere una concreta flessione del cross eur/usd, sia essenziale anche l’intervento della banca centrale europea con provvedimenti non convenzionali a sostegno della liquidità.

Dal punto di vista tecnico solamente la rottura del sostegno in area 1,3720, dove ritroviamo sia il 50% del ritracciamento di Fibonacci dell’ascesa dai bottom di febbraio che la media mobile a 50 giorni, potrebbe inviare le prime indicazioni di debolezza, gettando le basi per una estensione del calo verso gli obiettivi situati a 1,3650 e 1,35. Discorso ben diverso, invece, in caso di superamento al di sopra della resistenza a 1,39, preludio a un possibile allungo in direzione di 1,3967, ultimo ostacolo da oltrepassare per poter attaccare gli ambiziosi target di 1,40 e 1,42.

Btp Italia
Il direttore del Dipartimento del Tesoro, Maria Cannata, ha lanciato il nuovo BTP Italia che sarà emesso a metà aprile. Due elementi diversi rispetto alle precedenti emissioni. Innanzitutto cambiano le modalità di collocamento con i primi 3 giorni riservati al pubblico retail (2 giorni in caso di chiusura anticipata) e il quarto giorno riservato agli istituzionali (chiusura anticipata in giornata se necessario).

Secondo elemento di differenza la scadenza non più 4 anni ma 6 anni. Crediamo che soprattutto quest’ultimo fattore è molto importante. Riteniamo infatti che grazie alle condizioni favorevoli nel mercato obbligazionario l’Agenzia del Tesoro sia interessata ad allungare la scadenza del debito italiano.

FILIPPO A. DIODOVICH
Market Strategist IG

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 2 votes)
Nuovi record per i mercati USA, rimbalzo dell'eurodollaro dopo i recenti ribassi, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Articoli Recenti dal Network
Stoxx Giornaliero Buonasera, situazione ciclica invariata per lo Stoxx. Ho lasciato ancora segnate sul grafico le ipotesi possibili che rigu
DJI Giornaliero Buongiorno e ben ritrovati con il nostro appuntamento mensile sul Dow Jones. Diverse le novità cicliche che marzo ha portat
Mercati colpiti duramente dallo scandalo della privacy sui social network. Ma non dimentichiamo il neo protezionismo e la guerra diplomatica contro
Oggi vorrei parlare di numeri e criptovalute, sia per fare una breve riflessione su quello che sta succedendo in queste ultime settimane, sia per
Il Fondo Monetario Internazionale bacchetta l’Italia perché la spesa pensionistica è troppo alta a scapito di quella assistenziale che viceversa
Sempre più spesso nelle strade italiane si vedono circolare auto con targhe straniere (Romania, Bulgaria e Svizzera sono le più diffuse). Turismo in
Nella nuova sezione del blog ABBONAMENTO VIEW GIORNALIERA EURO DOLLARO, descrivo in dettaglio le caratteristiche di questo nuovo servizi
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono sempli