Archivi del mese: luglio 2014

Scritto il alle 18:00 da Redazione Finanza.com

Invertono la rotta i listini statunitensi dopo le sanzioni della Ue alla Russia. Secondo quanto riportato dal Financial Times le sanzioni interessano i settori della tecnologia, della difesa, dell’energia e della finanza, confermando le indiscrezioni trapelate negli ultimi giorni. Era … Continua a leggere

Scritto il alle 09:55 da Redazione Finanza.com

Ennesimo dato deludente arrivato dalla Germania. L’indice IFO sulla fiducia delle imprese tedesche a luglio è sceso ben oltre le attese, arrivando a 108 punti (109,4 il consenso) dai 109,7 di giugno. Contribuiti negativi sono arrivati sia della parte corrente … Continua a leggere

Scritto il alle 17:19 da Redazione Finanza.com

Proseguono in lieve territorio positivo le borse Usa in una seduta caratterizzata dai dati macro contrastanti. Le vendite di nuove abitazioni a giugno sono scese dell’8,1% rispetto al mese precedente, a quota 406 mila unità. Rivisto anche il dato di … Continua a leggere

Scritto il alle 09:10 da Redazione Finanza.com

Anche se i mercati guarderanno gli indicatori economici, come fanno generalmente ogni settimana, il centro dell’attenzione sarà la crisi in Ucraina. Fino a qualche giorno fa i mercati sono stati piuttosto ottimisti circa l’intera vicenda, considerando l’occupazione russa della Crimea … Continua a leggere

Scritto il alle 17:19 da Redazione Finanza.com

In calo gli indici statunitensi. Il Dow Jones Industrial Average evidenzia una flessione dello 0,15%, lo S&P500 dello 0,20% e il Nasdaq Composite dello 0,35%. A indebolire le piazze azionarie del paese a stelle e strisce è stato il deludente … Continua a leggere

Scritto il alle 17:53 da Redazione Finanza.com

La sterlina continua a mantenere lo scettro sui mercati valutari. Niente sembra fermare la corsa della divisa britannica. Oggi dati positivi sul mercato del lavoro hanno confermato l’ottimo stato di salute dell’economia UK. Manteniamo la nostra view positiva sul GBP … Continua a leggere

Scritto il alle 17:15 da Redazione Finanza.com

Proseguono in territorio negativo le borse Usa dopo l’audizione della governatrice della Federal Reserve, Janet Yellen, davanti alla commissione bancaria del Senato. Nonostante l’inversione di rotta di Wall Street, che aveva aperto sui nuovi massimi storici, non ci sentiamo di … Continua a leggere

Scritto il alle 12:43 da Redazione Finanza.com

Simpatico rimbalzo – che al momento archiviamo come tale e nulla più – delle principali borse europee. Svetta il Dax, forse un po’ troppo (s)venduto in settimana scorsa, e come al solito brilla in negativo la borsa italiana, sulla quale … Continua a leggere

Scritto il alle 15:09 da Redazione Finanza.com

Suggerivamo ieri, al termine della nostra analisi sul Cfd Ger30 del Dax : “Forse abbiamo visto buoni minimi, ma ridurre la size, in entrambe le direzioni, ci sembra in ogni caso un valido suggerimento operativo”. Il mercato mostra oggi, con … Continua a leggere

Scritto il alle 18:10 da Redazione Finanza.com

Proseguono in calo gli indici a Wall Street dopo il tentativo di rimbalzo di ieri. Gli operatori non hanno dato molto peso ai verbali accomodanti della Federal Reserve di metà giugno, dato che questi non riflettono le buone indicazioni macroeconomiche … Continua a leggere

Articoli Recenti dal Network
FTSE Mib: l'indice apre al ribasso rompendo in gap down il supporto statico dei 22.200 punti e la trend line rialzista di breve periodo descritta dai
Ieri Mario Draghi nella conferenza stampa di fine anno, ha detto che la BCE non ha discusso dell'eventualità di slegare il QE dall'andamento del
A tutt’oggi non è ancora sufficientemente definito cosa indichi l’espressione “investire in economia reale”, perché tutti gli investimenti a
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2017 Setup Mensile:
La sfida low cost nei cieli si sposta sempre di più sulle rotte intercontinentali e Norwegian Airlines lancia 4 nuove rotte transatlantiche tra c
I mercati sono in bolla. Vero ma come sempre accade, non certificabile. Sono sempre pronte delle giustificazioni che vanno a supportare tesi rialz
FTSE Mib: indice oggi alle prese con il pull back verso 22.500 punti, dopo la seduta debole di ieri negativa per il listino. I corsi infatti dopo aver
A parte i soldi che si ricevono e la vita da nababbi in giro per il mondo a parlare del nulla, il ruolo del banchiere centrale deve essere davvero