L’ombra della politica sull’economia potrebbe riportare in auge il risk-off

Scritto il alle 09:10 da Redazione Finanza.com

crisi russa, ucraina, russia, europa, risk off mercati, rublo russo, mercato azionario russo, germania, impatto economico, borse.it

Anche se i mercati guarderanno gli indicatori economici, come fanno generalmente ogni settimana, il centro dell’attenzione sarà la crisi in Ucraina. Fino a qualche giorno fa i mercati sono stati piuttosto ottimisti circa l’intera vicenda, considerando l’occupazione russa della Crimea come un evento isolato. Ora però i problemi in Ucraina si stanno trasmettendo sul resto del mondo e potrebbe diventare tutto più complicato, implicando anche i mercati se il conflitto continuasse a crescere. Dobbiamo solo guardare al movimento di giovedì scorso – USD e JPY che recuperano, Treasuries e Bund in rialzo, oro, petrolio e le scorte di metalli industriali giù – per vedere quale sarà l’impatto sui mercati. Possiamo essere di nuovo tornati nuovamente al “risk off”.

La crisi in Ucraina è marginale per l’economia europea. Secondo Berenberg Securities, le esportazioni tedesche verso la Russia lo scorso anno sono state pari al 1,3% del PIL tedesco e le esportazioni verso l’Ucraina hanno aggiunto un ulteriore 0,2%. Ora le esportazioni sono ormai al collasso. Le esportazioni tedesche verso la Russia sono diminuite del 17% su base annua nel mese di aprile, mentre le esportazioni verso l’Ucraina sono crollate del 43%. Visto l’inasprirsi del conflitto questi potrebbero anche peggiorare nei prossimi mesi. Fortunatamente la Germania è la più forte economia nella zona euro, mentre la maggior parte degli altri paesi della zona euro sono meno esposti rispetto alla Germania, quindi la situazione non è così critica da far vacillare la fragile ripresa dell’Eurozona, ma di certo non aiuta.

Il costo da pagare per l’economia russa probabilmente è molto più alto. Gran Bretagna, Germania e Francia questa Domenica hanno concordato che sono pronti ad annunciare un nuovo round di sanzioni alla riunione di Martedì durante il Consiglio Affari Esteri dell’Unione Europea. L’incertezza e la fuga di capitali si aggiungono al peso delle sanzioni e delle spese di guerra. L’economia già travagliata della Russia potrebbe subire un duro colpo. Rublo e il mercato azionario russo perdono molto sui mercati.

Analisti IronFX

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: , , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli Recenti dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup
Malgrado i venti di guerra, i mercati tengono bene le quotazioni, anzi, rimbalzano un po' anche se siamo ancora lontani dalle valutazioni di inizio
Dopo un anno di lavoro ci si può sentire già pronti per nuove sfide, facendo scattare il desiderio di un avanzamento professionale. Ma il dubbio
Ftse Mib: l'indice italiano ieri ha dato un segnale importante chiudendo e superando al rialzo il gap down lasciato aperto il 5 febbraio. Importante u
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono se
Il mercato del lavoro è sempre più affollato da lavoratori  con contratti a termine. I giovani, di cui si compone la maggioranza di questi, far
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo