Piazza Affari maglia rosa in attesa di Draghi, Wall Street festeggia le elezioni di Mid Term con nuovi massimi

Scritto il alle 19:19 da Redazione Finanza.com

elezioni mid term, wall street, borsa italiana, rimbalzo

Chiusura molto positiva per le borse europee alla vigilia del meeting della Bce. Gli acquisti sul mercato si sono intensificati questa mattina dopo le indicazioni arrivate dagli indici PMI finali di ottobre. Sebbene i risultati siano risultati in linea con le attese, il mercato sembra voler recuperare le perdite accusate nello scivolone di ieri, dopo la revisione delle stime da parte della Commissione Europea.

Gli operatori tornano a riposizionarsi in vista dell’appuntamento della Bce. Per domani non ci aspettiamo variazioni di rilievo alla politica monetaria della Banca centrale di Francoforte. Sarà interessante ascoltare il discorso di Draghi in merito a due questioni rilevanti:

1) la spaccatura all’interno del board della Bce sulla possibilità di ampliare il bilancio della Bce, come rilevato da una fonte a Reuters ieri;

2) l’eventuale estensione degli acquisti ai corporate bond come circolato qualche settimana fa.

L’impressione che abbiamo è che se il numero uno della Bce dovesse soffermarsi troppo sulle misure già annunciate a settembre e sulle potenzialità delle stesse, probabilmente il mercato si innervosirà. Pertanto occorre che Draghi mantenga le aspettative alte per una manovra aggiuntiva a dicembre.

Negli Usa, i listini hanno aggiornato i nuovi massimi storici nonostante indicazioni macroeconomiche contrastanti. Le stime ADP sui nuovi posti di lavoro del comparto privato hanno mostrato una crescita di 230 unità, in linea con le attese.

Cala oltre le attese l’indice ISM non manifatturiero di ottobre, a causa di una lettura debole dei nuovi ordini (ai minimi da aprile). Il mercato sembra reagire bene all’esito delle elezioni di medio termine che si sono tenute ieri e che hanno visto il partito dei Repubblicani prendere il controllo anche del Senato.

Forex: Kuroda fa appello al “whatever it takes”

Tra le valute, la seduta è stata caratterizzata da nuove ondate di vendite sullo yen causate dalle parole ultra accomodanti pronunciate dal governatore della Bank of Japan, Haruiko Kuroda, che si è detto pronto a fare qualsiasi cosa per raggiungere il target sul tasso di inflazione al 2%.

Il cambio Usd/Jpy ha toccato i nuovi massimi dal 2007, arrivando a lambire quota 115, mentre quello Eur/Jpy si è spinto sino a 143,50, nuovo massimo da marzo scorso. L’esito elettorale negli Usa ha portato un recupero del biglietto verde verso tutte le valute mondiali.

Anche il cambio Eur/Usd si è portato dai 1,2560 della notte a 1,2450 oggi pomeriggio. L’attesa per domani è forte. Probabilmente potremmo assistere a un recupero dell’Euro se Draghi non dovesse essere troppo convincente.

Italia: Milano maglia rosa

A Piazza Affari, il Ftse Mib ha chiuso in rialzo del 2,6%, a quota 19.430 punti. In gran spolvero diversi comparti. Tra i finanziari, avanza Banca Monte dei Paschi di Siena (+6,3%), con il titolo tornato a lambire quota 0,70 euro, in vista del Cda di questa sera.

Le quotazioni sembrano già scontare un aumento di capitale da 2,5 miliardi di euro. Nonostante tutto, non escludiamo sorprese tra i vari soci. Il rimbalzo dai minimi storici, nonostante sia stato importante, rimane troppo contenuto dopo il tonfo del 40% registrato la scorsa settimana, questo far sorgere dei dubbi sulla prosecuzione del recupero.

VINCENZO LONGO
Market Strategist IG

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli Recenti dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup
PREVISIONE Come vediamo dal grafico mercoledì 17 gennaio dovremmo avere fatto il massimo del Mensile (1,23234), il terzo di questo Trime
Dopo una fase tentennante, il report del CFTC accetta la forza delle riforme di Donald Trump e libera ulteriore forza a favore del trend. Analisi de
Inutile che vado a spiegarvi cosa è il Big Mac Index. Per avere ulteriori informazioni sul Big Mac Index, potete cliccare QUI e avrete un sacco
L'azienda resa famosa dalle schedine del Totocalcio gioca la carta FinTech, per anticipare i cambiamenti in atto nel settore dei pagamenti cashless. E
Ftse Mib: apre allineato alla chiusura di venerdì l'indice tricolore, dopo l'arresto della scorsa settimana sulla resistenza collocata in area 23.860
Guest post: Trading Room #271. Ormai siamo a un passo dalla resistenza granitica posta in area 24000. E ora viene il bello... Intanto occhio a BPER
ll Consiglio dei ministri ha finalmente approvato l'intesa sul rinnovo del contratto degli statali del 23 dicembre scorso tra sindacati e Aran, l'Agen