Le Borse scommettono sull’accordo in Grecia, Mediobanca e Intesa SanPaolo superano il test dei conti

Scritto il alle 18:00 da Redazione Finanza.com

borse europee, piazza affari, accordo grecia, recupero mercato, debito grecia, tzipras, intesa sanpaolo, mediobanca, risultati bilancio, risultati trimestrali, conti, 2015, IG

Seduta positiva per i listini azionari europei in scia alle voci di un possibile accordo sul tema Grecia. Secondo le fonti della Commissione europea, il piano prevedrebbe la concessione di un periodo di sei mesi, durante il quale al governo Tsipras sarà concesso un più ampio margine di bilancio al fine di introdurre nuove manovre di stimolo dell’economia.

Sempre secondo le fonti, Atene dovrebbe proseguire almeno il 70% del memorandum d’intesa stabilito con la Troika, in cambio dell’ultima tranche di aiuti da poco più di 7 miliardi di euro, prevista entro febbraio. Pronta smentita del Ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, che ha fatto sapere che domani non sarà raggiunto nessuno accordo.

Crediamo che nell’Eurogruppo straordinario di domani non si arriverà alla formalizzazione finale di un accordo. Probabilmente verranno discussi i dettagli di un accordo, la cui decisione definitiva arriverà non prima dell’Eurogruppo della prossima settimana.

I mercati, intanto, sembrano apprezzare un riavvicinamento tra le parti, dopo che, nel suo discorso di domenica davanti al Parlamento, Tsipras si era mostrato intenzionato ad andare avanti con la linea dura.

Accanto alla questione Grecia, l’attenzione rimane rivolta al vertice a quattro che vedrà impegnati Russia, Ucraina, Germania e Francia, per discutere su un immediato cessate il fuoco in Ucraina.

Buona la performance di Atene, che ha terminato con un balzo dell’8%. Il mercato azionario greco continua ad essere preda della volatilità e la speculazione sembra prevalere seduta dopo seduta sulla base delle news che circolano. I rendimenti sui bond greci continuano a sostare su livelli troppo alti, segnale che i timori del mercato rimangono elevati.

ITALIA
Maglia rosa per Milano, che è risultata la migliore piazza d’Europa, con il Ftse Mib che ha chiuso con un +1,76%. I conti delle prime banche sembrano aver superato il test del mercato.

Non a caso, le performance migliori del comparto sono di Intesa SanPaolo e Mediobanca, che hanno terminato con rialzi superiori al 4% dopo i conti del 4° trimestre. Al di là della crescita dell’utile netto, gli operatori sembrano essere rimasti colpiti dal recupero di redditività. Buona anche la perfomance di Telecom Italia, dopo la risalita di Blackrock nel capitale della tlc italiana. Vendite diffuse sui petroliferi.

VINCENZO LONGO
Market Strategist IG

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli Recenti dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup
Malgrado i venti di guerra, i mercati tengono bene le quotazioni, anzi, rimbalzano un po' anche se siamo ancora lontani dalle valutazioni di inizio
Dopo un anno di lavoro ci si può sentire già pronti per nuove sfide, facendo scattare il desiderio di un avanzamento professionale. Ma il dubbio
Ftse Mib: l'indice italiano ieri ha dato un segnale importante chiudendo e superando al rialzo il gap down lasciato aperto il 5 febbraio. Importante u
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono se
Il mercato del lavoro è sempre più affollato da lavoratori  con contratti a termine. I giovani, di cui si compone la maggioranza di questi, far
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo