Forex Time, speciale 23 settembre – Quando rialzerà i tassi la Fed?

Scritto il alle 10:58 da Redazione Finanza.com

Microsoft Word - Documento1In preparazione per la puntata speciale di lancio della nuova stagione di Forex Time, la trasmissione dedicata al mercato delle valute, abbiamo intervistato uno dei protagonisti. Insieme a Marco Bò di Alternativefinance.ch abbiamo cercato di fare il punto della situazione dopo la decisione della Fed di non rialzare i tassi di interesse.

 

All’indomani della decisione della Federal Reserve, qual è il tuo commento? Ora l’attenzione si sposta sulle prossime riunioni. Cosa farà Janet Yellen?

Dal punto di vista macroeconomico il non aver alzato i tassi è stata la scelta corretta in quanto già nel meeting di luglio il Fomc aveva ammesso la bassa inflazione e i rischi del rallentamento cinese. A questo punto credo che il primo rialzo avverrà nel primo trimestre del 2016.

Dobbiamo attenderci altri mesi di tira e molla su rialzo sì/rialzo no o i mercati dopo l’ultimo ‘bonus’ elargito dalla Fed sanno che l’intervallo è finito?

Sicuramente ogni meeting sarà l’occasione per creare false aspettative. Lo svantaggio di non aver alzato il costo del denaro è appunto questa incertezza che perdurerà all’avvicinarsi delle prossime riunioni.

Quanto sono seri i rischi per l’economia globale derivanti dalla frenata della Cina?

La Cina ha sicuramente aggiunto volatilità al mercato a causa del suo slowdown, tuttavia gli ultimi dati (retail sales e produzione industriale) non sono stati male e hanno aiutato a far diminuire la volatilità sull’azionario cinese favorendo i risky asset come le commodity currency aud-nzd-cad (dollaro australiano, neozelandese e canadese).

Quali fattori dovranno tenere d’occhio gli investitori nell’ultimo trimestre?

Sicuramente l’inflazione per le aspettative della Fed, lo yen come termometro per l’appetito al rischio e le materie prima (rame in primis) per la stabilità dei mercati emergenti e delle commodity currency.

La tua view sull’euro/dollaro?

Rialzista con primo obiettivo area 1,17 e secondo area 1,25. Il potenziale rialzo della Fed lo ritengo propedeutico per un indebolimento ulteriore del dollaro come dimostrato dalla relazione inversa tra il dollar index e il Fed Fund rate.

La valuta più debole e quella più forte, secondo la tua opinione, nelle condizioni attuali?

La valuta più forte del prossimo trimestre sarà a mio avviso lo yen, la più debole potrebbe essere il dollaro o la sterlina che ritengo possa sottoperformare per uno shift delle aspettative di rialzo della BoE dopo il nulla di fatto della Fed.

Su quale asset preferisci fare trading e che strategia adotti?

Il mio approccio è guidato in primis dalle dinamiche macroeconomiche e di relazioni tra le asset class principali. L’80% del mio portafoglio è composto da valute, il 20% ripartito tra bond, equity e commodity.

Il tuo orizzonte temporale preferito?

Dipende dallo strumento, ma comunque ottica weekly

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Forex Time, speciale 23 settembre - Quando rialzerà i tassi la Fed?, 9.0 out of 10 based on 1 rating
Tags: , , , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli Recenti dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup
PREVISIONE Come vediamo dal grafico mercoledì 17 gennaio dovremmo avere fatto il massimo del Mensile (1,23234), il terzo di questo Trime
Dopo una fase tentennante, il report del CFTC accetta la forza delle riforme di Donald Trump e libera ulteriore forza a favore del trend. Analisi de
Inutile che vado a spiegarvi cosa è il Big Mac Index. Per avere ulteriori informazioni sul Big Mac Index, potete cliccare QUI e avrete un sacco
L'azienda resa famosa dalle schedine del Totocalcio gioca la carta FinTech, per anticipare i cambiamenti in atto nel settore dei pagamenti cashless. E
Ftse Mib: apre allineato alla chiusura di venerdì l'indice tricolore, dopo l'arresto della scorsa settimana sulla resistenza collocata in area 23.860
Guest post: Trading Room #271. Ormai siamo a un passo dalla resistenza granitica posta in area 24000. E ora viene il bello... Intanto occhio a BPER
ll Consiglio dei ministri ha finalmente approvato l'intesa sul rinnovo del contratto degli statali del 23 dicembre scorso tra sindacati e Aran, l'Agen