Archivi del mese: febbraio 2016

Scritto il alle 12:37 da Redazione Finanza.com

Il Dollaro australiano si appresta a rispondere ai numerosi stimoli in arrivo questa settimana, mentre attende il verdetto di domani della Reserve Bank of Australia, che difficilmente toccherà il tasso sui depositi overnight, rimasto invariato al 2% dal taglio dello … Continua a leggere

Scritto il alle 19:19 da Redazione Finanza.com

Riprendono la corsa gli indici azionari europei dopo due sedute di cali. Sui mercati abbiamo assistito a un marcato ritorno della propensione al rischio, grazie anche al recupero del petrolio di ieri. Il movimento di oggi delle borse potrebbe essere … Continua a leggere

Scritto il alle 18:54 da Redazione Finanza.com

Nelle ultime due ore di contrattazione nei mercati europei la discesa dei prezzi petroliferi ha contribuito a far salire le tensioni tra gli operatori, aumentando le vendite. Continua, infatti, a essere elevato il pessimismo degli investitori sulle possibilità di un … Continua a leggere

Scritto il alle 18:37 da Redazione Finanza.com

Correggono le borse europee sul finale di seduta dopo aver trascorso gran parte della giornata in deciso rialzo. Il sentiment sul mercato si è deteriorato sensibilmente nell’ultima parte di sessione e ha interessato particolarmente il comparto bancario. Il motivo di … Continua a leggere

Scritto il alle 20:03 da Redazione Finanza.com

Forti movimenti sul greggio (WTI Light Crude e Brent) sulle attese per la riunione in Qatar. L’US Light Crude aveva toccato sulla piattaforma IG un massimo a 33,38 dollari al barile, picco delle ultime due settimane. Vi erano forti attese … Continua a leggere

Scritto il alle 18:00 da Redazione Finanza.com

Riscatto delle borse europee che provano ad alzare la testa dopo i violenti cali accusati in queste prime 6 settimane dell’anno. Nonostante il balzo sia stato forte, ci vuole ben altro per scacciare i timori che hanno interessato il mercato … Continua a leggere

Scritto il alle 13:03 da Redazione Finanza.com

Janet Yellen presenta oggi al Congresso il resoconto semestrale di politica monetaria (segue domani la testimonianza davanti al Senato). Difficilmente si sbilancerà riguardo all’ancora lontana riunione del FOMC del 15-16 marzo, quando la Fed avrà nuovamente il vantaggio di poter … Continua a leggere

Scritto il alle 18:30 da Redazione Finanza.com

Nuovo tonfo delle borse europee che iniziano così la settimana proprio come l’avevano chiusa lo scorso venerdì. Il sentiment sul mercato continua a deteriorarsi di seduta in seduta, anche in mancanza di notizie di rilievo. Durante il week end, la … Continua a leggere

Scritto il alle 18:28 da Redazione Finanza.com

Terza seduta consecutiva in calo per le borse europee, che iniziano così febbraio ripetendo le performance del mese scorso. Il sentiment sul mercato continua a deteriorarsi di seduta in seduta, alimentando vendite massicce sui listini azionari, senza lasciare spazio a … Continua a leggere

Articoli Recenti dal Network
FTSE Mib: l'indice apre al ribasso rompendo in gap down il supporto statico dei 22.200 punti e la trend line rialzista di breve periodo descritta dai
Ieri Mario Draghi nella conferenza stampa di fine anno, ha detto che la BCE non ha discusso dell'eventualità di slegare il QE dall'andamento del
A tutt’oggi non è ancora sufficientemente definito cosa indichi l’espressione “investire in economia reale”, perché tutti gli investimenti a
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2017 Setup Mensile:
La sfida low cost nei cieli si sposta sempre di più sulle rotte intercontinentali e Norwegian Airlines lancia 4 nuove rotte transatlantiche tra c
I mercati sono in bolla. Vero ma come sempre accade, non certificabile. Sono sempre pronte delle giustificazioni che vanno a supportare tesi rialz
FTSE Mib: indice oggi alle prese con il pull back verso 22.500 punti, dopo la seduta debole di ieri negativa per il listino. I corsi infatti dopo aver
A parte i soldi che si ricevono e la vita da nababbi in giro per il mondo a parlare del nulla, il ruolo del banchiere centrale deve essere davvero