Archivi del mese: aprile 2016

Scritto il alle 12:42 da Redazione Finanza.com

Le dichiarazioni del Federal Open Market Comittee hanno generato un picco di forza del dollaro americano, in particolare grazie all’abbandono da parte della Fed della menzione di potenziali “rischi” riguardanti gli sviluppi del mercato globale. La parola “globale”, tuttavia, suggerisce … Continua a leggere

Scritto il alle 12:33 da Redazione Finanza.com

Dai minimi toccati a gennaio (quando occorrevano 82 rubli per comperare un singolo dollaro) alle quotazioni di questi giorni (65), il rublo potrebbe non avere esaurito la sua corsa al rialzo dovuta principalmente al rimbalzo dei prezzi del petrolio. Infatti … Continua a leggere

Scritto il alle 12:10 da Redazione Finanza.com

Dopo l’annuncio a sorpresa che ha seguito la riunione di marzo della BCE, la conferenza stampa di Draghi della scorsa settimana è suonata quasi scontata per la maggior parte degli investitori. Tuttavia, qualche dettaglio è riuscito comunque a smuovere i … Continua a leggere

Scritto il alle 13:35 da Redazione Finanza.com

Si riunisce nuovamente il Federal Open Market Committee, per la prima volta dopo le dichiarazioni da colomba che lo scorso mese hanno colto il mercato di sorpresa. L’importanza data, nelle precedenti dichiarazioni, allo scenario macroeconomico globale ha confermato i sospetti … Continua a leggere

Scritto il alle 13:20 da Redazione Finanza.com

Il 2016 ha visto tornare a splendere le quotazioni dell’oro, con il metallo prezioso che in questi primi mesi dell’anno ha maturato una performance del 17%. Normale che in un contesto caratterizzato da un’elevata volatilità e da una grande incertezza … Continua a leggere

Scritto il alle 10:07 da Redazione Finanza.com

L’ultima serie di dati macroeconomici provenienti dagli Stati Uniti si è rivelata piuttosto deludente confermando i sospetti di chi teme una crescita davvero anemica della prima economia mondiale. La crescita inferiore delle attese dei beni durevoli a marzo ci spinge … Continua a leggere

Scritto il alle 14:30 da Redazione Finanza.com

Nel secondo trimestre dell’anno dovremo fare i conti con la persistente debolezza delle materie prime (fino a quando il petrolio non dovesse tornare oltre quota 43.50 non vediamo possibilità di scenari strutturalmente rialzisti) e con l’andamento dei listini azionari sui … Continua a leggere

Scritto il alle 17:29 da Redazione Finanza.com

Chiusura di settimana in calo per i principali listini azionari europei dopo una serie di trimestrali non particolarmente incoraggianti. Ieri sera sono state Microsoft e Alphabet (ex Google) che a mercati chiusi hanno rilasciato conti sotto le attese. I due … Continua a leggere

Scritto il alle 10:25 da Redazione Finanza.com

Questa è la settimana del grande ritorno dell’Argentina sui mercati obbligazionari internazionali, con la prima emissione in più di 15 anni. Dopo la ristrutturazione del debito che ha seguito il default del 2001, la prolungata opposizione degli investitori aveva impedito … Continua a leggere

Scritto il alle 19:30 da Redazione Finanza.com

Come da attese tutto invariato sul fronte di manovre concrete da parte della Banca Centrale Europea e sarebbe stato francamente difficile aspettarsi un esito diverso alla luce del massiccio interventismo annunciato da Francoforte poco più di un mese fa. In … Continua a leggere

Articoli Recenti dal Network
FTSE Mib: l'indice apre al ribasso rompendo in gap down il supporto statico dei 22.200 punti e la trend line rialzista di breve periodo descritta dai
Ieri Mario Draghi nella conferenza stampa di fine anno, ha detto che la BCE non ha discusso dell'eventualità di slegare il QE dall'andamento del
A tutt’oggi non è ancora sufficientemente definito cosa indichi l’espressione “investire in economia reale”, perché tutti gli investimenti a
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2017 Setup Mensile:
La sfida low cost nei cieli si sposta sempre di più sulle rotte intercontinentali e Norwegian Airlines lancia 4 nuove rotte transatlantiche tra c
I mercati sono in bolla. Vero ma come sempre accade, non certificabile. Sono sempre pronte delle giustificazioni che vanno a supportare tesi rialz
FTSE Mib: indice oggi alle prese con il pull back verso 22.500 punti, dopo la seduta debole di ieri negativa per il listino. I corsi infatti dopo aver
A parte i soldi che si ricevono e la vita da nababbi in giro per il mondo a parlare del nulla, il ruolo del banchiere centrale deve essere davvero