Mercati finanziari: borse invertono rotta, guadagna consensi duplice rialzo tassi FED

Scritto il alle 18:32 da Redazione Finanza.com

mercati finanziari, fed, federal reserve, usa, tassi interesse, inflazione, 2016

Brutta chiusura per gli indici europei in una seduta che era partita in deciso rialzo. Questa mattina il sentiment degli operatori ha risentito di una serie di indicazioni positive che avevano trainato già ai mercati asiatici e Wall Street, tra cui:

1. il continuo rialzo dei prezzi del greggio, con il Brent e il WTI che si sono avvicinati rispettivamente ai 50 e 49 dollari al barile;
2. l’investimento di Warren Buffett su Apple per un valore di 1 mld di dollari;
3. il sondaggio telefonico di Telegraph sulla Brexit, che ha visto le posizione a favore di una permanenza nella Ue posizionarsi intorno al 55%.

A metà seduta, però, le borse europee hanno iniziato a perdere colpi. Gli indici principali, in rialzo di oltre un punto percentuale, hanno azzerato i guadagni. Il test alle resistenze chiave sembra essere stata la principale motivazione di questo movimento.

Sull’indice tedesco, infatti, le vendite sono scattate dopo essersi avvicinato ai massimi della scorsa settimana a 10.100 punti, mentre il Ftse Mib ha respinto per l’ennesima volta il test alla soglia dei 18 mila punti.

Le vendite si sono accentuate dopo i dati arrivati dagli Usa questo pomeriggio, che hanno visto l’inflazione ad aprile balzare dello 0,4% su base mensile, il dato più alto da febbraio 2013, causa per lo più il recupero dei prezzi dei carburanti. Il dato core che esclude le componenti più volatili, infatti, ha mostrato un rallentamento su base tendenziale.

Migliori delle attese sono state anche le figure sull’apertura di nuovi cantieri, così come la produzione industriale, quest’ultima salita, sempre ad aprile, dello 0,7%, il valore più alto da novembre 2014.

La nostra impressione è che il mercato abbia interpretato le figure odierne positive a tal punto da rivedere le aspettative sul rialzo dei tassi d’interesse da parte della Fed. Il consenso sembrerebbe spostarsi verso un duplice ritocco dei tassi entro la fine dell’anno.

Nonostante tutto, crediamo che entrambi i rialzi possano verificarsi solo dopo l’estate, quando il quadro macro sarà più chiaro e il petrolio si sarà stabilizzato. Ad avvalorare questa tesi, le probabilità di un rialzo a settembre sono salite al 43% (57% per il nulla di fatto), mentre a Wall Street le banche sono tra i pochi titoli in territorio positivo.

Probabilmente gli operatori stanno incrociando queste aspettative con il rallentamento globale e le cifre deludenti arrivate nel week end dalla Cina. Il movimento odierno è veramente brutto, e se non dovesse essere recuperato in settimana, probabilmente potrebbe segnale l’avvio di una nuova fase di vendite.

A questo punto, i discorsi dei vari membri Fed saranno al centro dell’attenzione del mercato, già a partire da quelli di questo pomeriggio di John Williams (Fed di san Francisco) e di Dennis Lockhart (Fed di Atlanta).

VINCENZO LONGO
Market Strategist IG

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Mercati finanziari: borse invertono rotta, guadagna consensi duplice rialzo tassi FED, 9.0 out of 10 based on 1 rating
Nessun commento Commenta

Articoli Recenti dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup
PREVISIONE Come vediamo dal grafico mercoledì 17 gennaio dovremmo avere fatto il massimo del Mensile (1,23234), il terzo di questo Trime
Dopo una fase tentennante, il report del CFTC accetta la forza delle riforme di Donald Trump e libera ulteriore forza a favore del trend. Analisi de
Inutile che vado a spiegarvi cosa è il Big Mac Index. Per avere ulteriori informazioni sul Big Mac Index, potete cliccare QUI e avrete un sacco
L'azienda resa famosa dalle schedine del Totocalcio gioca la carta FinTech, per anticipare i cambiamenti in atto nel settore dei pagamenti cashless. E
Ftse Mib: apre allineato alla chiusura di venerdì l'indice tricolore, dopo l'arresto della scorsa settimana sulla resistenza collocata in area 23.860
Guest post: Trading Room #271. Ormai siamo a un passo dalla resistenza granitica posta in area 24000. E ora viene il bello... Intanto occhio a BPER
ll Consiglio dei ministri ha finalmente approvato l'intesa sul rinnovo del contratto degli statali del 23 dicembre scorso tra sindacati e Aran, l'Agen