Forex: la Banca Nazionale Svizzera potrebbe intervenire sul mercato dei cambi

Scritto il alle 10:02 da Redazione Finanza.com

forex, mercato valutario, valute, franco svizzero, chf, svizzera, banca centrale, politica monetaria, SNB, swiss national bank, misure straordinarie, 2016, brexit, euro

Siamo convinti che la Banca centrale svizzera stia intervenendo sul mercato dei cambi attraverso acquisti di titoli non denominati in franchi svizzeri con l’obiettivo di alleggerire le spinte al rialzo della moneta domestica.

Dall’inizio dell’anno, infatti, le riserve sono aumentate di più di 30 miliardi di CHF (da 560 a 590 miliardi di franchi svizzeri). Il dato sulle riserve di Maggio sarà pubblicato martedì prossimo e dovrebbe confermare un’azione in tal senso della BNS.

L’istituto presieduto da Thomas Jordan a Berna dispone di diversi strumenti, incluso l’intervento sul mercato forex o l’applicazione di tassi di interesse negativi, per impedire al franco svizzero di apprezzarsi ulteriormente.

Nel frattempo, il bilancio della banca centrale è cresciuto a dismisura e in questo momento supera il 90% del Pil elvetico. Questo significa però che l’intervento sui cambi non può più essere illimitato e il fatto di avere un bilancio il cui valore superi la ricchezza dell’intera economia svizzera può rappresentare un vero rischio.

Qualora si verificasse l’uscita della Gran Bretagna dall’area euro, infatti, anche il collasso della moneta unica inizierà a venire prezzato e, per quanto si tratti di un’eventualità da “cigno nero”, l’abbandono dell’euro come moneta comune potrebbe avere effetti disastrosi anche sull’economia svizzera.

La BNS infatti è saltata dentro la currency war con entrambi i piedi, senza considerare a sufficienza quanto sia complicato e costoso competere con la “gigantesca macchina dell’euro”.

Yann Quelenn
analista Swissquote

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli Recenti dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup
Sembrava una settimana piatta e forse persin noiosa. In realtà è stata ricchissima di spunti che spesso l'occhio del trader non ha colto. Ma l'i
Per fare un quadro tecnico e ciclico sul futures Dax, presento il Battleplan Biennale che per ora sembra rispettato con buona precisione. Dovrebbe es
Oggi rifacciamo il punto sul lungo periodo dell'FTSEMIB, il quale ha visto partire l’ultimo Intersemestrale formato da due Intermestrali in corrispo
Oggi analizzeremo il mercato americano più importante, ovvero l’S&P500. Nell’immagine si nota il Battleplan del ciclo Biennale che è abbast
Maggiore consumo di carburante, anomalie e perdita di potenza al motore. Sarebbero queste le più frequenti anomalie riscontrate da quasi metà de
Giusto per comprendere come funziona il più Europa, dopo le recenti dichiarazioni Moscovici... Moscovici: "Voto italiano un rischio politico per
Ftse Mib: dopo la corsa di oltre il 7% avviata il 4 gennaio, il listino italiano sembra prendere una pausa in area 23.600 punti. Il movimento al rialz