Cerca nel Blog

Archivi tag: dati macroeconomici

Scritto il alle 16:36 da Redazione Finanza.com

L’US Bureau of Labor Statistics (BLS) ha comunicato che, nel mese di novembre, sono stati creati, nei settori non agricoli, 178 mila nuovi posti di lavoro, dato lievemente inferiore alle aspettative del consensus (+180k). Il tasso di disoccupazione è sceso … Continua a leggere

Scritto il alle 14:35 da Redazione Finanza.com

Il Bureau of Labor Statistics (BLS) ha comunicato che, nel mese di agosto, sono stati creati 151.000 nuovi posti di lavoro nei settori non agricoli statunitensi, un dato inferiore alle aspettative del consenso, ferme a 175 mila nuove unità. Il … Continua a leggere

Scritto il alle 17:24 da Redazione Finanza.com

Chiusura in deciso calo per le borse europee, che hanno accelerato pesantemente al ribasso nell’ultima parte della seduta. A deteriorare il sentiment del mercato è stata la pubblicazione di unsondaggio telefonico condotto da ICM sul sito del Guardian. Secondo quest’ultima … Continua a leggere

Scritto il alle 17:48 da Redazione Finanza.com

Mentre in Europa le vendite al dettaglio crescono dello 0,4% mensile, realizzando una crescita annuale al livello minimo dell’1,4%, il focus si sposta oltreoceano sulla più solida economia statunitense. Dopo gli ultimi dati in aumento su redditi e consumi di … Continua a leggere

Scritto il alle 18:18 da Redazione Finanza.com

Non poteva esserci esordio peggiore sui mercati finanziari per questo 2016. Le borse di tutto il mondo hanno chiuso la prima seduta dell’anno con pesanti perdite dovute al riemergere dei timori sul rallentamento della Cina e alle tensioni geopolitiche. Le … Continua a leggere

Scritto il alle 16:38 da Redazione Finanza.com

A giugno negli Usa sono stati creati 288 mila nuovi posti di lavoro, ben oltre il consenso (210 mila unità). Il tasso di disoccupazione si è attestato al 6,1%, minimo da settembre 2008, quando falliva Lehman Brothers. Lo ha reso … Continua a leggere

Scritto il alle 15:14 da Redazione Finanza.com

L’US Bureau of Labor Statistics ha comunicato che, nel mese di maggio, sono stati creati 217 mila nuovi posti di lavoro, in linea con le aspettative. Il tasso di disoccupazione si è attestato al 6,3% (consensus 6,4%), minimo degli ultimi … Continua a leggere

Scritto il alle 16:32 da Redazione Finanza.com

Le parole della governatrice della Fed Janet Yellen usate nella conferenza stampa post riunione del Fomc della scorsa settimana hanno guidato i corsi dell’euro/dollaro Usa anche nel corso di questa ottava. A livello grafico, l’andamento delle quotazioni del cross avuto … Continua a leggere

Scritto il alle 18:14 da Redazione Finanza.com

Avvio di settimana in rialzo per gli indici statunitensi. Il Dow Jones Industrial Average evidenzia un incremento dell’1% e lo S&P500 dello 0,75%. Molto positivi i dati macroeconomici pubblicati in giornata. Negli States la produzione industriale nel mese di febbraio … Continua a leggere

Articoli Recenti dal Network
Il dato più importante della settimana è stato quello sul PIL USA, un dato molto atteso perchè poteva dare un forte segnale di inversione di te
Che la Cina potesse subire anche la “scure” delle agenzie di Rating non è che sia una cosa che dovrebbe stupire più di tanto. Stupisce di ce
Settimana in diminuendo per il FTSE Mib. Questa mattina l'indice italiano ha aperto sotto i supporti a 21.250 punti, generando un altro segnale di deb
Nella teoria dell’analisi intermarket tradizionale, il ruolo del rame non è sicuramente di second’ordine. Il rame rappresenta la commodity ch
L’ho scritto anche nel mio libro, giusto per non dimenticare, ecco alcuni passi tratti da ” Un mondo di bolle ” di Edward Chancellor, studio
Le reazioni che si possono riscontrare sui mercati finanziari, a volte sorprendono e non poco anche gli operatori più"navigati": Quanto è avven
Nel pubblico impiego le adesioni alla previdenza complementare procedono lentissimamente, sia per una diffidenza innata, sia perché in ogni ente, ist
Sul mercato SeDeX di Borsa Italiana oggi sono arrivati 132 nuovi Covered Warrant targati Banca IMI. L’investment bank del gruppo Intesa Sanpaolo