Archivi tag: shutdown

Scritto il alle 14:33 da cmcmarkets

Si chiude un’ottava difficile per i mercati con l’accordo sul tetto del debito pubblico americano. Da settimana prossima gli investitori potranno soppesare i dati macroeconomici arretrati del periodo di shutdown delle attività del governo americano. In particolare martedì il check-up … Continua a leggere

Scritto il alle 09:23 da cmcmarkets

In attesa della pubblicazione dei dati macro Usa rimasti in arretrato a causa dello shutdown delle attività di governo (martedì quelli sul mercato del lavoro), l’S&P500 è salito a stabilire nuovi record storici ieri. Tuttavia la parte finale dell’anno potrebbe … Continua a leggere

Scritto il alle 09:14 da cmcmarkets

L’accordo tanto atteso è arrivato e permette l’immediata riapertura delle attività del governo. Lo shutdown è costato all’economia americana 1,5 miliardi di dollari al giorno secondo l’agenzia di rating Standard & Poor’s. I mercati azionari europei reagiscono con un andamento … Continua a leggere

Scritto il alle 08:54 da cmcmarkets

Neanche la minaccia di Fitch rating sul merito di credito degli Stati Uniti, posto in credit watch negativo, ha fatto perdere ai mercati azionari la fiducia con cui attendono un accordo dell’ultimo minuto sul debito Usa. Eppure la deadline arriverà … Continua a leggere

Scritto il alle 08:52 da cmcmarkets

Apertura in territorio positivo per i mercati europei dopo la chiusura rialzista di Wall Street. Circolano voci di accordo tra democratici e repubblicani sull’innalzamento del debito pubblico e la fine dello shutdown. Le difficoltà maggiori sono al Congresso a maggioranza … Continua a leggere

Scritto il alle 08:41 da cmcmarkets

Giungono copiosi da tutte le parti del mondo gli appelli affinché lo stallo nella trattativa tra democratici e repubblicani a Washington veda un epilogo positivo. Anche il G-20 di fine settimana scorsa dopo l’intervento della Cina di martedì si è … Continua a leggere

Scritto il alle 08:31 da cmcmarkets

Comincia a preoccupare lo stallo circa la politica fiscale degli Stati Uniti. Se nei giorni scorsi i mercati avevano reagito in maniera cauta, lasciando trasparire ansia (la salita del Vix è alquanto eloquente), la perdita di un punto percentuale dei … Continua a leggere

Scritto il alle 09:54 da cmcmarkets

Dopo aver archiviato una seduta al ribasso a Wall Street, l’avvio mattutino in Europa ha avuto lo stesso tono, fatta eccezione per Piazza Affari, l’unica Borsa che riesce a galleggiare a cavallo della linea di parità. Tutto sommato gli indici … Continua a leggere

Scritto il alle 08:54 da cmcmarkets

Ieri il vice ministro delle Finanze cinese Guangyao ha bacchettato Washington sulla gestione della questione del debito: “Mettete ordine in casa vostra perché vogliamo che gli investimenti cinesi in titoli americani siano tutelati”.  Ricordiamoci che la Cina è il maggiore … Continua a leggere

Scritto il alle 14:20 da cmcmarkets

Alla riapertura settimanale di Wall Street ancora nessun avvicinamento tra democratici e repubblicani. Gli uffici governativi rimangono chiusi e si avvicina il 17 ottobre, data entro la quale alzare il tetto del debito per evitare un clamoroso quanto disastroso default. … Continua a leggere

Articoli Recenti dal Network
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo
Incentivi alla quotazione per le Piccole e Medie imprese ancora in primo piano. Ieri nel corso della conferenza stampa organizzata da Ir Top Consultin
Ftse Mib: l'indice italiano prosegue la sua corsa verso i 24.000 punti e rimane orientato positivamente. Solo un ritorno sotto 23.184 e poi 23.000 pun
Tra i vari beni rifugio sul mercato, è ben noto il ruolo del metallo giallo ovvero dell’oro. Sappiamo tutti quanto i Bund tedeschi sono conside
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup
DISCLAIMER: Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono semplici
Il Ftse Mib ha ora nel mirino la resistenza in area 23.900/24.000. Nell’immediato futuro può contare su un supporto intermedio a 23.600 e su quelli
Ieri la Cina, dopo la finta apertura del suo presidente sull'industria automobilistica,  ha ripreso a fare sul serio, La Cina colpisce le impo