M. Hewson: aumentano pressioni su Bce perchè tagli costo del denaro

Scritto il alle 09:22 da cmcmarkets

Continua il mix di notizie positive/negative che sta caratterizzando i mercati da qualche tempo: da una parte i ritocchi di nuovi record da parte degli indici americani e giapponesi, dall’altra il resto del mondo in formazione mista, con l’Australia che mostra nuovamente segnali negativi sul mercato dell’occupazione portando nuove prospettive di un taglio ai tassi e l’Europa che – come una macchina le cui ruote continuano a girare – rischia di “bruciare la frizione” e ritrovarsi in una condizione economica peggiore di quella attuale. In molti ormai, a cominciare dal FMI, stanno spingendo la Bce ad operare quella riduzione del costo del denaro ritenuta essenziale in questo momento per ridare fiato all’economia (e il peggioramento delle condizioni della Germania potrebbe anche renderlo accettabile) mentre si accoglie con il beneficio del dubbio la promozione da negativo a stabile dell’outlook su Cipro e la conferma che l’Italia riuscirà a mantenere sotto il 3% il rapporto debito/Pil, con ciò aprendo  a prospettive di possibili stimoli economici per un Paese che registra una contrazione annua dell’1,3%. Mantenimento di uno scenario rialzista per l’EURUSD qualora si superasse 1,3140 con in prospettiva 1,3235 mentre sotto 1,3000 troviamo il primo target a 1,2875. La sterlina rimane pronta al test di 1,5420  contro il dollaro US, mentre una chiusura settimanale sotto 0,8520 per la moneta unica nei confronti del pound potrebbe riportare in auge l’obiettivo a 0,8420. Qualora superasse i 100 il cambio USDJPY si potrebbe portare velocemente a 105.50.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 7.8/10 (4 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 2 votes)
M. Hewson: aumentano pressioni su Bce perchè tagli costo del denaro, 7.8 out of 10 based on 4 ratings
Nessun commento Commenta

Articoli Recenti dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup
Malgrado i venti di guerra, i mercati tengono bene le quotazioni, anzi, rimbalzano un po' anche se siamo ancora lontani dalle valutazioni di inizio
Dopo un anno di lavoro ci si può sentire già pronti per nuove sfide, facendo scattare il desiderio di un avanzamento professionale. Ma il dubbio
Ftse Mib: l'indice italiano ieri ha dato un segnale importante chiudendo e superando al rialzo il gap down lasciato aperto il 5 febbraio. Importante u
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo sono se
Il mercato del lavoro è sempre più affollato da lavoratori  con contratti a termine. I giovani, di cui si compone la maggioranza di questi, far
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [ uscita rialzista ] prossimo 2019/2020 Setup
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espressi all’interno del presente articolo